Archivi del mese: maggio 2014

Rotary Buccinasco: una serata catartica

Lunedì 12 maggio, si è svolto l’evento organizzato dal Rotary Club Buccinasco San Biagio Centenario che aveva come ospite il celebre cabarettista Flavio Oreglio.

Presenti circa 50 persone, tra soci, con relative signore, e amici provenienti dai vari club, tra cui citiamo il Presidente del Rotary Club di Corsico Naviglio Grande, Andreas Nolte, il Rotary Club di Assago, con Adalberto Valenti, il Rotary E-Club 2050, col proprio presidente Francesco Ferron accompagnato da Annalisa Ballarini del RC Piadena Oglio Chiese, Daniele Tavecchio con un nutrito gruppo di soci dl RC Morimondo Abbazia e il past Governatore Mario Gelmetti del RC Corsico Naviglio Grande.

La serata si è aperta con un messaggio del nostro illustre socio, nonché Presidente dell’associazione AMOlavitaOnlus (sito), Paolo Fumagalli, che ci ha presentato un evento musicale dal titolo “La Musica che AMO” in programma per il prossimo 30 maggio (vedi), il cui ricavato andrà a favore dell’associazione citata che ha come scopo il sostegno dei malati oncologici e dei loro familiari.

La parola è passata al nostro Presidente, Domenico De Palo, che, dopo i ringraziamenti di rito, ha introdotto il tema della serata e presentato l’ospite nonché relatore Flavio Oreglio, il quale, per chi non lo sapesse, è residente nella nostra amata Buccinasco.

Dopo una piacevole cena, occasione di convivialità e di relazioni, l’artista ha tenuto la sua presentazione sulla vera storia del cabaret, basata su un suo libro di recente pubblicazione, con un excursus storico che è partito dalle taverne e dai primi caffè del 1600 ed è giunto fino ai giorni nostri. Un racconto ricco di aneddoti, dettagli storici, particolari interessanti e curiosi, narrato con uno stile accattivante e divertente la cui durata è stata testimoniata solo dallo scorrere delle lancette sull’orologio, a riprova del fatto che il tempo non passa mai unicamente quando ci si annoia, ma quando ci si diverte e si è coinvolti fugge via senza che uno se ne accorga. Sono seguite una serie di domande alle quali Oreglio ha risposto con precisione e con l’immancabile simpatia, dimostrando una perfetta e approfondita conoscenza dell’argomento trattato.

La serata si è conclusa con una chiacchierata informale con l’autore che non si è sottratto all’incombenza di autografare le copie del libro, lasciando una dedica personalizzata e catartica ai vai soci.

Il ricavato della serata verrà devoluto in beneficenza.

Un sentito grazie a Flavio Oreglio per la sua simpatia, la sua competenza e la sua disponibilità, ai tanti amici presenti, per il loro indispensabile sostegno, e al nostro Presidente, Domenico De Palo, al nostro Segretario, Giuseppe Santamaria Amato, e al nostro Prefetto, Fabio Salina, per l’impeccabile organizzazione di una serata particolarmente riuscita.

Ecco una selezione delle foto della serata; il set completo è disponibile su flickr.

Entrare nel Rotary cambia le vite.

Il momento è catartico: Rotary Club Buccinasco incontra Flavio Oreglio

 

cropped-Head-FLAVIO-OREGLIO

Lunedì 12 maggio alle 20, in occasione della propria conviviale presso il Royal Garden di Assago, il Rotary Club di Buccinasco San Biagio Centenario avrà il piacere di ospitare  il celebre cabarettista Flavio Oreglio, divenuto famoso a Zelig con i suoi sketch “il momento è catartico”.

Flavio Oreglio, nato artisticamente a metà degli anni 80 nei locali dei Navigli a Milano, laureato in Scienze Biologiche (Ecologia), musicista, attore, cultore del Teatro Canzone, si esprime da sempre coniugando riflessione e umorismo, comicità e poesia, satira e impegno civile (per una biografia completa del personaggio si rimanda al suo sito).

Durante la serata Oreglio ci parlerà del suo libro “La vera storia del cabaret – Dall’uomo delle taverne alla bit generation” scritto con Giangilberto Monti.

La_vera_storia_del_cabaret

 

Il Rotary Buccinasco premia i ragazzi

Premiazione 2013

Sabato 10 maggio, nella mattinata, il Rotary Club Buccinasco avrà il piacere e l’onore di premiare i ragazzi della scuola media Laura Conti di Via Tiziano a Buccinasco.

Il concorso, dal titolo “Il mondo come noi lo vediamo”, metterà in palio delle “borse di studio” per i primi tre classificati nei lavori individuali e una LIM (lavagna interattiva multimediale) per il lavoro di classe (seguiranno a ruota le premiazioni anche delle altre due scuole medie del territorio, come già era stato fatto l’anno scorso, a cui si riferiscono le immagini pubblicate nel post).